الأحد، 28 أكتوبر، 2012

Ilya Yefimovich Repin 1844 -1930 | Russian Realist Painter





















































Ilya Yefimovich Repin 1844 -1930 | Russian Realist Painter
L'opera di Repin rappresenta una delle più significative manifestazioni della cultura artistica russa della seconda metà del XIX secolo. Per l'ampiezza della comprensione degli aspetti della vita e del loro riflesso sull'arte, per la varietà di interessi, non ha eguali nella pittura russa precedente e contemporanea. Figlio di un modesto soldato terminò l'accademia con la medaglia d'oro per la resurrezione della figlia di Giairo. Uno dei dipinti più complessi di Repin, lo straordinario I Cosacchi scrivono una lettera al Sultano di Turchia, occupò molti anni della sua vita. Ideò l'opera a seguito di letture di passatempo, ma Repin credeva davvero negli ideali dei cosacchi: libertà, eguaglianza e fratellanza; in breve, nel repubblicanesimo cosacco. Iniziato alla fine degli anni 1870, il quadro fu completato solo nel 1891. Il dipinto, di grandi dimensioni, coglie appieno il divertimento dei cosacchi mentre sono intenti ad inventare insulti e volgarità da inserire in una lettera di risposta a quella indirizzata loro dal Sultano Mehmet IV.

ليست هناك تعليقات:

إرسال تعليق